Piemme Newsletter Facebook Twitter YouTube Pinterest Instagram Google+
Ventiquattr'ore di memoria in più possono fare la differenza?
Di chi puoi fidarti se ricordi soltanto ieri?

Di chi puoi fidarti se ricordi soltanto ieri?

"Questo libro riempirà quel vuoto nel vostro cuore lasciato da La ragazza del treno. Dentro c'è tutto: omicidio, amore, sesso, follia e una serie di irresistibili colpi di scena." 

Leggi l'intervista all'autrice su Thrillernord.it

Un giorno solo

Un giorno solo

Felicia Yap

Claire Evans si sveglia e, ogni mattina, è costretta a consultare il suo diario elettronico per sapere chi è l'uomo accanto a lei.Come molti altri Claire appartiene alla grigia maggioranza dei Mono: persone il cui cervello, dopo i diciotto anni, non è più in grado di accumulare nuova memoria, e che dunque ricordano solo il giorno prima.I Duo come suo marito Mark, invece, riescono a ricordare fino a due giorni prima. Ventiquattr'ore di superiorità. In un mondo in cui l'unica cosa che ti lega a ieri è il tuo iDiary, anche per le tue stesse emozioni devi affidarti alle parole che hai scritto. Se sei triste, non sai perché. Se hai paura, non sai perché. E Claire ha paura. Tutti i giorni...

19,50

Questa newsletter è un servizio gratuito offerto da Edizioni Piemme

Edizioni Piemme
© 2008 - 2018 Edizioni Piemme - Mondadori Libri S.P.A. - Partita Iva: 08856650968